Chi siamo

Il Sindikat slovenske šole – Sindacato scuole slovene è un organizzazione che dal lontano 1956 opera per tutelare i diritti degli insegnanti che lavorano all’interno delle scuole con lingua d’insegnamento slovena. L’attività sindacale mira in primo luogo a difendere i diritti collettivi della scuola slovena e bilingue in Italia.

L’organizzazione opera esclusivamente all’interno delle provincie di Udine, Gorizia e Trieste nel contesto delle scuole con lingua d’insegnamento slovena e bilingue, dove è l’organizzazione più rappresentata nelle RSU.

Dal 1974 è riuscita ad esprimere sempre un suo rappresentante nel CNPI e dal 2016 nel CSPI.

La sua attività sindacale è stata fortemente limitata a partire dagli anni ’90.

Nel 1995 è stata privata della possibilità di usufruire di distacchi sindacali. Le successive riforme in materia di attività sindacale hanno poi limitato fortemente la possibilità di avere un normale sviluppo organizzativo.

La legge 38/01 (tutela della minoranza slovena) all’art. 22 ha acceso nuove speranze nel vedere riconosciute per l’organizzazione nuovamente le prerogative sindacali in quanto all’art. 22 è prevista espressamente l’estensione dei diritti sindacali alle organizzazioni rappresentative della minoranza.

Alle organizzazioni sindacali e di categoria che svolgono la loro attività prevalentemente in lingua slovena, le quali, per la loro consistenza e diffusione sui territori di cui all’articolo 4, abbiano carattere di rappresentatività all’interno della minoranza, sono estesi, sentito il Comitato, in ordine all’esercizio delle attività sindacali in genere ed al diritto alla rappresentanza negli organi collegiali della pubblica amministrazione e degli enti operanti nei settori di interesse, i diritti riconosciuti dalla legge alle associazioni e alle organizzazioni aderenti alle  confederazioni sindacali maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

Dopo l’individuazione da parte del Comitato paritetico previsto dalla legge 38/01  che ha riconosciuto la rappresentatività al Sindikat slovenske šole – Sindacato scuole slovene, l’ARAN non ha voluto accogliere la domanda di  riconoscimento che avrebbe consentito l’esercizio delle  prerogative sindacali.

Nel 2009 il Sindikat slovenske šole – Sindacato scuole slovene è stato individuato come organizzazione rappresentativa della minoranza slovena anche dalla giunta regionale del FVG. (delibera 960 dd. 1 aprile 2009). Ciò nonostante  ad oggi l’esercizio delle prerogative sindacali rimane precluso.